Preghiera di Pasqua, 2020, dall’umanità a Gaia

Mentre la Pasqua è con noi, una preghiera di risurrezione è sorta nel mio cuore. Una preghiera di amore ecosessuale dall’umanità a Gaia. In questo video la condivido con voi.

Gaia, hostess di tutta la vita, sovrana dell’unico pianeta simbiotico e ospitale che finora abbiamo trovato, partner che già da sempre condividiamo con tutte le altre forme di vita, possa questo giorno di risurrezione essere quello in cui ti senti ascoltata da noi.

La tua voce scruta il nostro mondo attraverso il passaggio di questo virus che ci tiene separati da molte delle nostre persone care.

È come l’urlo di un/a partner i cui avvertimenti troppo a lungo sono stati ignorati.

È la tua voce, Gaia, che esprime il tuo infinito amore ecosessuale per tutta la vita.

Possa questo grido essere abbastanza forte da scuoterci fino ad allinearci con le forze che ti ispirano.

Possa esso portare la nostra consapevolezza sul come abbiamo soffocato, imprigionato, mutilato, profanato i e le nostre compagne di viaggio, siano essi animali, piante, suolo, compagni umani, sottosuolo, cieli, rocce, acque, vita microbica.

Possa questa consapevolezza pizzicare il nostro intorpidimento al dolore, alla pena, alla disperazione che abbiamo creato intorno a noi e su cui abbiamo installato il nostro mondo.

La felicità del pianeta è sotto i nostri occhi, quando i delfini nuotano nella laguna di Venezia, quando i cieli sono limpidi a Los Angeles, quando le lepri passeggiano nei parchi di Milano, quando gli alberi si rallegrano mentre il taglio del bosco si ferma nelle foreste in cui abitano, quando la primavera visita i campi di guerra sospesi da un cessate il fuoco, quando le anatre fanno un giro sulla riva del fiume in citta con la loro nidiata.

Questa felicità ora dipende dai tempi del virus.

La vita chiama la non vita per salvarsi da noi, esseri umani.

Come abbiamo lasciato che ciò accadesse?

Possiamo essere più attenti a come trattiamo i e le nostre partner?

Abbiamo bisogno di un virus per comportarci come se il nostro mondo dipendesse dalla salute di questo pianeta?

Da questo grido è arrivata una nuova consapevolezza.

Possa questa consapevolezza guidarci su come reinventare il mondo per allinearlo con la felicità dell’intero pianeta.

Buona Pasqua da Dr. SerenaGaia, alias Serena Anderlini, buona Pasqua a tutti e tutte noi.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca