Aprirsi a salute e felicità: Consapevolezza, sicurezza e cura nei tempi del Covid

Che cos’è la sicurezza e che aspetto ha in tempo di Covid? Come possiamo autogenerare la sicurezza che desideriamo, per cosi essere attent* e consapevoli verso noi stess* e verso coloro che ci circondano? Come possiamo condividere le responsabilità di consapevolezza per la comunità che tutti e tutte desideriamo? Come possiamo convergere questa energia negli eventi in persona a cui scegliamo di partecipare?

Probabilmente stai già pensando a queste domande mentre ci apriamo a far parte di eventi in presenza questa estate.

Alla Scuola dell’Amore Ecosessuale ci sentiamo ispirati e ispirate a offrire una prospettiva che riteniamo sia responsabile e appoderante, e che include un quadro di pensiero, un elenco di fonti e alcune linee guida specifiche.

Intendiamo che stai pensando di partecipare a uno dei nostri eventi in presenza nell’estate 2020. Ti chiediamo gentilmente di prendere familiarità con la nostra prospettiva e chiederti quanto ti ci puoi ritrovar bene. Non esitare a rispondere e commentare. Grazie!

Riflessioni

Quelli e quelle di noi della Resilienza dell’Amore, il percorso online iniziato a marzo, abbiamo praticato in molti modi la ricerca della felicità e della salute dall’interno di noi stess*. Questi modi includono il Sorriso Interiore espanso, per coltivare il nostro equilibrio interiore e il nostro benessere, la Ruota del consenso, per prendere coscienza dei nostri confini e di dove ci posizioniamo in un dato scambio interpersonale, e altro ancora. Siamo anche venut* a conoscenza di come la vita più semplice richiesta da una quarantena può avere la sua bellezza e felicità, per noi stesse e per tutte le forme di vita che ci accompagnano in questo viaggio sul pianeta Terra, inclusi animali, piante e altri ecosistemi che beneficano di un ambiente più pulito.

Man mano che le opzioni per incontrarsi di persona con gli e le altr* diventano più aperte e mentre scegliamo di rispettare le pratiche richieste di salute pubblica, potremmo voler elaborare insieme una nozione di sicurezza a cui tutti e tutte possiamo dare il consenso e che implichi pratiche in cui ognuno di noi prende responsabilità per se stess*. e per coloro che sono influenzat* dal nostro comportamento.

Invece di accettare la narrativa principale che esternalizza la “sicurezza” a un ipotetico vaccino e afferma questo come l’unico modo per ripristinare la “normalità” che è stata, proponiamo di immaginare una “nuova normalità” in cui la fonte di sicurezza è nella consapevolezza potenziata che risiede dentro ognuno e ognuna di noi. Questa “nuova normalità” può essere co-creata e, oserei dire, può anche essere divertente!

La “nuova normalità” che proponiamo qui è una strategia dinamica per accedere al tipo di sicurezza auto-originata che viene dalla prospettiva eclettica dell’#AmoreEcosessuale. Essa naviga nelle acque esplorabili tra i due principali collettivi di pensiero attuali in relazione alla salute pubblica e personale: il collettivo allopatico, che interpreta le malattie come “nemici”, e il collettivo olistico, che interpreta le malattie come “messaggi,” messaggi che richiamano la nostra attenzione su alcuni bisogni di cambiamento.

A volte questi collettivi sono anche immaginati come, quello fatto di persone apparentemente potenti che “complottano” per ingannare la gente comune, e quello fatto da coloro che ascoltano volentieri gli informatori esperti nel teorizzare ciò che questi complotti potrebbero comportare. Mentre è importante essere osservatrici e osservatori consapevoli dispost* ad ascoltare una vasta gamma di fonti che possono essere in contrasto tra loro, specialmente quando molte incognite sono ancora in gioco, è anche noto che un’eccessiva attenzione alle “teorie del complotto” e al “complottare” può produrre preoccupazioni e squilibri interiori che non sono sempre utili, e che spesso possono essere indesiderabili.

Proponiamo un’alternativa più sana e più felice: ascoltare profondamente noi stessi/e. Crediamo che, da dentro di noi, possiamo evocare il coraggio di procurarci la misura di “sicurezza” di cui abbiamo bisogno per stare insieme e fidarci l’uno/a dell’altro/a. Come collettivo, possiamo diventare più consapevoli di come esistiamo simbioticamente in relazione l’una/o con l’altra/o. Mentre pratichiamo la responsabilità personale, contribuiamo al senso di sicurezza delle altre persone. Questa fiducia può generare la libertà di cui tutti e tutte abbiamo bisogno per trovare la fonte del nostro coraggio, in questi tempi non-proprio-post Covid. Essa può far convergere salute e felicità nel percorso che condivideremo a Suncave Garden.

Le fonti della sicurezza

Dove risiede la sicurezza? È una domanda importante da rivolgere a chiunque desideri partecipare a un evento in presenza in questo momento in cui una pandemia significativa ha passato al setaccio il pianeta. Ecco alcuni dei modi salutari per posizionare la “sicurezza” che noi, alla Scuola dell’Amore Ecosessuale, intendiamo proporre.

1. La sicurezza risiede nella nostra capacità intrinseca di attivare la competenza del nostro sistema immunitario prendendoci cura del nostro ecosistema personale.

2. La sicurezza risiede nel nostro senso di responsabilità personale nel contenere l’esposizione e quindi minimizzare il rischio per noi stess*.

3. La sicurezza risiede nel nostro senso di responsabilità collettiva nel dar conto dei nostri contatti a coloro che condividono un “germicolo” con noi, e nell’essere partecipanti disposti e disposte a qualsiasi tracciamento di contatti sia necessario.

4. La sicurezza risiede nella nostra consapevolezza delle cure esistenti, nella nostra fiducia nella nostra competenza nel ricercarle e nel renderle note e accessibili, mentre ci asteniamo dall’interpretare l’esistenza di queste cure come scuse per trascurare la necessità di contenimento del rischio.

5. La sicurezza risiede nella nostra capacità aver fiducia nella curabilità della malattia Covid-19, mentre ci rendiamo conto che in pratica questa curabilità potrebbe non essere accessibile a tutti e tutte dall’oggi al domani

6. La sicurezza risiede nella nostra capacità di essere modelli per superare la paura della morte che si diffonde in base alla presunta incurabilità.

7. La sicurezza risiede nella nostra capacità di dire “NO” a qualsiasi invito a un’attività durante un percorso, attività a cui non ci sentiamo pienamente preparat* a partecipare nel momento in cui l’invito è stato fatto.

8. La sicurezza risiede nella nostra capacità di scegliere il distanziamento sociale durante un evento in presenza, nella misura in cui ci sentiamo così inclini, e, di scegliere di accorciare mano a mano le distanze con i e le partecipanti che anche loro, per consenso, si sentono propensi/e a farlo.

9. La sicurezza risiede nella nostra scelta di portarci la tenda per dormire o prenotare una stanza singola, se scegliamo di isolarci durante le ore di sonno, e di consumare i nostri pasti lontano dagli e dalle altr* se questo è ciò che desideriamo.

10. La sicurezza risiede nel nostro impegno assoluto di non giudicare le nostre decisioni in merito né quelle delle altre persone.

11. La sicurezza risiede nella nostra volontà di sentirci ispirat* dai miracoli che questa nuova normalità simbiotica può creare.

Domande per te. Come ti risuonano questi modi di generare la propria sicurezza? Quanti di essi sei disposta/o a praticare? Ti senti ispirato/a da essi? Pensi che si allineino abbastanza bene con la tua filosofia e le tue pratiche di salute?

Affrontare queste domande con ampio anticipo offre a tutti e tutte la possibilità di riflettere su ciò che proponiamo, ed evolvere un allineamento più profondo e un senso di fiducia nella propria capacità di auto-procurarsi il proprio senso di sicurezza, e di prendersi cura di quello degli altri e delle altre. Goditi l’empowerment che ne deriva!

Grazie!

Linee guida

Il prossimo evento in persona che stiamo co-creando è l’Alchimia dell’Amore Ecosessuale, che si svolgerà al Suncave Garden, dal 28 al 30 agosto. La natura rigogliosa e fertile di questo giardino è sana e vibrante con piante da frutto e piacevolezze a base d’acqua come piscina e jacuzzi. I nostri padroni di casa, Leslie e Hoppy, sono entusiasti di essere lì per noi e offrire la loro ospitalità in stile casa Vacanze. Sarà un piccolo evento per avere più spazio per tutti e tutte, con tutte le attività in spazi all’aperto ad eccezione del dormire. L’eccezionale cucina italiana della casa si basa su prodotti coltivati ​​localmente, con pasti e bevande deliziosi offerti nel contesto di un giardino fiorito.

Questo ci sembra il luogo ideale per praticare la sicurezza che viene da dentro di noi e la consapevolezza e cura degli e delle altr*. Le fonti che rafforzano la sicurezza dei gruppi si riflettono nelle seguenti linee guida che proponiamo per l’evento:

1. Monitorare la nostra salute nel periodo immediatamente precedente all’evento ed essere a conoscenza di eventuali sintomi che potrebbero insorgere. Ad esempio, monitorare la propria temperatura se si ritiene che potrebbe essere salita.

2. Ridurre al minimo l’esposizione a rischi nelle due settimane precedenti l’evento, in modo da minimizzare anche la quantità di rischio che ogni persona porta alla collettività dei e delle partecipanti.

3. Rendere conto della nostra partecipazione a un evento in presenza che potrebbe comportare contatto a quelle persone che condividono un con noi germicolo e che non vengono, in modo che loro possano rispondere e proteggersi nella misura in cui lo ritengano necessario. (Un “germicolo” è una famiglia o gruppo di persone che hanno passato insieme il periodo di quarantena.)

4. Ricordare che il consenso Covid, vale a dire la scelta di ridurre le distanze o di non farlo, viene negoziato mano a mano che si procede, come qualsiasi altro consenso.

5. Essere dispost* ad assumersi la responsabilità di fare le proprie scelte e di rispettare quelle degli e delle altre.

6. Essere consapevoli che in qualsiasi momento durante il percorso insieme, ognuno di noi può scegliere di accorciare le distanze dagli e dalle altre e / o di praticare il distanziamento sociale, nella misura in cui ciò sia possibile e pratico.

7. Essere consapevoli del fatto che, se si richiede l’isolamento per dormire, è consigliabile prenotare una camera singola e / o portare la propria tenda. Suncave Garden ha uno spazio limitato e potremmo non avere una camera singola per tutt*. Il giardino è ampio ed è abbastanza spazioso da poter consumare pasti a varie distanze l’uno/a dall’altra/o.

Trovare un consenso su queste linee guida potenzierà notevolmente l’equipe di conduzione e la padrona di casa per offrire un contesto ideale dove aprirsi alla salute e alla felicità nei tempi del Covid. Speriamo queste linee guida risuonino con te e ti invitiamo ad accoglierle nel tuo cuore. Ti chiediamo di accettare l’accordo sul quale l’intero gruppo si riunirà in sicurezza e fiducia.

Puoi per favore confermare il tuo allineamento con questo accordo e per favore farcelo sapere per iscritto? Invia la tua risposta via email a serena.anderlini@gmail.com. Va bene anche un semplice messaggio su WhatsApp, al numero +39 329 4779406. Assicurati di fare chiaramente riferimento al documento “Aprirsi alla salute e alla felicità”. Grazie!

Benvenuti/e all’Alchimia dell’Amore Ecosessuale, 28-30 agosto a Suncave Garden. Ci restano pochi spazi e, a meno che tu non abbia già prenotato un posto, ti invitiamo a farlo ora pagando il costo molto modesto del corso, di € 127. Se hai già pagato il tuo posto e non sei più interessato/a a venire, ti preghiamo di farcelo sapere in modo che possiamo rendere il tuo posto disponibile per un’altra persona e inviarti un rimborso. Grazie!

Se hai un biglietto per il corso, questo è il momento perfetto per scegliere la tua sistemazione preferita! Si prega di consultare la mappa del luogo e i prezzi. Grazie!

Nota: la camera e la pensione completa saranno pagate in contanti al vostro arrivo a Suncave Garden. Prezzi giornalieri in pensione completa per persona come segue. Camera singola o doppia a uso singola: € 85. Camera doppia e camera multipla a occupazione ridotta: € 70. Tenda (non fornita): € 65. Il percorso di fine settimana comprende 2 notti con colazione e 4 pasti principali, per un totale di 2 giorni in pensione completa, a partire dalla cena di venerdì 28.

La struttura è a disposizione degli e delle ospiti che desiderano soggiornare giorni in più alle stesse condizioni, e molt* di noi del team hanno in programma di rimanere. Se puoi, sei benvenut* a prenotare giorni in più già da ora!

Grazie a tutti e tutte per esservi lasciat* ispirare ad aprirvi a salute e felicità in tempi di Covid!

Preparazione

Grazie per aver letto fin qui. Il mondo è cambiato a causa di questa pandemia. E crediamo che ci sia una possibilità di evoluzione positiva in ogni crisi.

Comprendiamo che la decisione di partecipare potrebbe comportare un processo di preparazione che include aspetti spirituali, organizzativi e pratici. Offriamo due incontri online su Zoom, due giovedì di agosto, il 6 e il 20, dalle 16 alle 18, ora Italiana. Queste riunioni sono progettate per rispondere a qualsiasi domanda pratica o energetica che potresti avere, come partecipante.

Per favore, vieni a questi incontri. Intendiamo ascoltare le tue domande e attendere tutti i tuoi dubbi. Grazie!

Per coloro che scelgono di soggiornare a Suncave Garden dopo il 30, potrebbero darsi delle sessioni private in base alla disponibilità dei e delle praticanti. Per favore contattali ora! Grazie! Potrebbe anche esserci la possibilità di sperimentare il beta test del corso di Simbiosi che prevediamo di lanciare nel prossimo futuro. Le splendide colline e giardini, la piscina naturista e la jacuzzi, i cibi sani saranno lì per goderteli, per la tua felicità e salute, e per condividerli con gli e le altre! Speriamo che molt* di voi facciano questa scelta con noi. Si applicheranno le stesse tariffe giornaliere previste per il fine settimana. Fateci sapere al più presto del vostro interesse per questa opzione, in modo che la nostra padrona di casa possa riservare un posto per voi. Grazie!

Buona decisione! Siamo certi che in questo momento prenderai la decisione migliore per te. Attendiamo con impazienza la tua conferma che risuoni con le linee guida proposte e le accetti. Ci rallegriamo di ospitarti alle riunioni di preparazione che abbiamo progettato ad agosto.

E infine, siamo entusiasti/e di condividere con te il percorso L’Alchimia dell’Amore Ecosessuale nell’incantevole Suncave Garden.

Benvenuta/o alla Scuola dell’Amore Ecosessuale.

Ci sono domande a cui possiamo rispondere? Non esitate a contattarci. Ci rallegriamo di potervi servire nel vostro percorso verso l’#AmoreEcosessuale. Godetevelo!
aka Serena Anderlini-D’Onofrio, PhD

Erstwhile Professor of Humanities and Cinema at UPRM Convenor of Practices of Ecosexuality: A Symposium, Author of Multiple Books, Website Serenagaia.org

Contact: serena.anderlini@gmail.com, + 39 329 477 9406

Teacher of Humanities Online Series – Modern History for the Humanities and Love ResearchGate Profile, Academia.edu Profile, LinkedIn Profile

Fellow at the Humanities Institute, University of Connecticut, Storrs (2012-13), Project: “Amorous Visions: Ecosexual Perspectives on Italian Cinema”

#alchimiadellamoreecosessuale  #alchemyofecosexuallove  #drserenagaia

Nota: Il contenuto di questo articolo è stato progettato alla fine di giugno 2020 dalla dott.ssa SerenaGaia, con contributi di Tanya Rozenthal e Adi Ananda. Il suo contenuto è la base per l’attivazione di eventi in presenza per l’estate 2020 con la Scuola dell’Amore Ecosessuale.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca